Pagamenti diretti alle colonnine di ricarica Alperia per macchine elettriche

Ricaricare la propria macchina elettrica in Alto Adige da ora è ancora più facile. Alperia ha dotato infatti le proprie stazioni di ricarica del nuovo sistema Direct payment, grazie al quale il pagamento avviene online direttamente presso la colonnina – senza dover utilizzare alcuna card ricaricabile o app. Il provider energetico vuole così rendere fruibile la mobilità elettrica ad un numero sempre maggiore di clienti.

Il pagamento diretto è possibile presso ciascuna delle quasi 50 stazioni di ricarica elettrica Alperia e avviene tramite carta di credito o un account Paypal, semplicemente leggendo il codice QR presente sulla colonnina col proprio smartphone. Si paga poi in base all’effettivo consumo, senza ulteriori costi fissi; l’utente riceve la fattura al termine del processo di ricarica. La nuova formula di pagamento è interessante soprattutto per coloro i quali si soffermano in Alto Adige per un breve lasso di tempo.

E’ da un anno che Alperia si sta adoperando insieme alla propria società Alperia Smart Mobility per dare impulso allo sviluppo della mobilità elettrica in Alto Adige. Nel 2017 il provider energetico ha continuato ad ampliare la rete di stazioni di ricarica pubbliche e private installando 105 nuovi punti di ricarica per macchine elettriche in tutto l’Alto Adige. In essi sono state eseguite ricariche per 116.000 chilowattora di energia elettrica, sufficienti per compiere 696.000 chilometri. Tale distanza permetterebbe di fare 17 volte il giro del globo, in modo del tutto ecologico e senza emissioni di CO2, essendo le colonnine Alperia approvvigionate con energia verde proveniente da risorse idroelettriche altoatesine.

In aggiunta, in collaborazione con Raiffeisen e CarServer, uno dei leader italiani dell’autonoleggio, da novembre scorso Alperia offre la possibilità di noleggiare a lungo termine macchine elettriche per privati e aziende. In base ai dati di Alperia, l’offerta ha suscitato grande interesse e sono già stati stipulati i primi contratti. Con un contributo una tantum e una semplice rata mensile il cliente riceve così una nuova macchina elettrica completa di tutti i servizi aggiuntivi.