Protezione civile, accordo con Alperia per la gestione delle emergenze

Patto quinquennale fra Agenzia protezione civile e Alperia su formazione, interventi di emergenza e progetti di ricerca.

Integrare sistemi e procedure per gestire al meglio le emergenze: è questo l'obiettivo dell'accordo firmato il 15 maggio dal direttore dell'Agenzia per la protezione civile, Rudolf Pollinger e il direttore generale di Alperia, Johann Wohlfarter nella sede dell'Agenzia in via Druso. Nel protocollo di intesa Alperia e protezione civile hanno identificato 4 aree di comune interesse e un piano quinquennale di attività per raggiungere la massima efficienza ed efficacia operativa in caso di emergenza, ma anche nel per quanto riguarda la previsione, prevenzione e gestione dei rischi naturali e di quelli legati alle attività dell’uomo che possano risultare pregiudizievoli per la continuità dei servizi erogati dall'azienda e per la tutela della collettività.

I settori di collaborazione

Le aree di collaborazione riguardano l’integrazione di sistemi, risorse e procedure, la condivisione di informazioni e modelli organizzativi e la pianificazione, la collaborazione sul territorio, ma anche la partecipazione a progetti di ricerca ed il reciproco supporto nella sensibilizzazione della popolazione. La conoscenza reciproca, la formazione e l’addestramento del personale cosí come la comunicazione in tempo di pace ed operativa saranno migliorati grazie all’accordo siglato ieri.